News Generiche

Consiglio comunale a Pisa: accesso per tutti i giornalisti dietro presentazione della testata

La seduta può essere seguita anche in diretta streaming

L’Odg Toscana, appreso che in occasione del Consiglio comunale di oggi pomeriggio a Pisa, a causa di problemi strutturali, sarebbe stato limitato a 15 il numero dei giornalisti ammessi in sala, ha sollecitato il Comune di Pisa per sapere quali sarebbero stati i criteri di ammissione degli stessi, trattandosi di un numero potenzialmente insufficiente per garantire un accesso adeguato alla forte esigenza informativa richiesta nell’occasione.
 

Nella sua risposta, l’amministrazione comunale ha precisato che sarà consentito l'accesso a tutti i giornalisti, anche oltre i 15 posti stabiliti in base alla nota relativa alla sicurezza della Sala Regia. Dietro presentazione del nome della testata, sarà consentito l'accesso a tutti i giornalisti che ne faranno richiesta, anche al momento stesso dello svolgimento del Consiglio Comunale, così da garantire a tutti la possibilità di svolgere il proprio lavoro.



La Dirigente del servizio ha dato disposizione alla Polizia Municipale, presente presso il Consiglio Comunale, di controllare l'accesso delle persone in Sala Regia ed eventualmente, se necessario, chiedere una turnazione ai giornalisti presenti tra la Sala e il corridoio.
 

Secondo la stessa amministrazione, “l'ampliamento dei posti a disposizione dei giornalisti andrà a scapito del pubblico che, per questa seduta del Consiglio, non potrà accedere alla Sala. Si ricorda che il Consiglio Comunale può essere seguito in diretta streaming sul sito del Comune di Pisa e che a partire da settembre le sedute del Consiglio si terranno in Sala delle Baleari dove non ci sarà più il limite di accesso attuale”.

Notizia pubblicata il 31/07/18
Stampa Pagina Stampa questa pagina

< Torna all'indice