News Generiche

Premio Benedetta d’Intino 2020 alla giornalista fiorentina Sandra Salvato

Le congratulazioni di Odg Toscana

Congratulazione alla giornalista fiorentina Sandra Salvato che si è aggiudicata il Premio Benedetta d'Intino, promosso dall'omonima Fondazione che si occupa di informare e sensibilizzare sulla disabilità comunicativa e migliorare la qualità della vita di bambini e adolescenti con disagio psicologico
 
L'edizione 2020 è stata vinta infatti da Sandra Salvato e Patrizia Senatore: il tema di quest'anno era 'Quando non si può parlare. Esperienze con la disabilità comunicativa'. 



Sandra Salvato, prima classificata per la categoria 'Articoli', ha raccolto i consensi della giuria con l'articolo 'Parla con me', pubblicato sulla testata Cultura Commestibile. Patrizia Senatore ha invece convinto per la categoria 'Servizi' con il reportage 'Il canto nelle mani', andato in onda a FuoriTg-Tg3. Menzione speciale va Ilaria Beretta, per l'articolo 'Comunicare senza parlare. Basta il disegno', pubblicato su Popotus, l'inserto per bambini del quotidiano Avvenire.



La premiazione si è tenuta il 14 novembre all'Auditorium del Museo della Scienza e della Tecnologia, a Milano, in occasione dell'incontro 'Perdere le parole, trovare le parole'.
 

Notizia pubblicata il 18/11/20
Stampa Pagina Stampa questa pagina

< Torna all'indice