Privacy Policy

Realizzata da Avv. Deborah Bianchi www.deborahbianchi.it

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Art. 13 - D.Lgs. 196/03)

L'Ordine dei Giornalisti della Toscana o anche detto OdG Toscana e il sito internet www.odg.toscana.it di cui OdG Toscana è titolare in via esclusiva adottano il trattamento dei dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o medici-sanitari in ossequio alla normativa sulla privacy (D.Lgs. 196/2003, Provvedimenti Garante Privacy, Best Practices) e successive modificazioni nonché nel rispetto del Regolamento UE Data Protection 2016/679.
In particolare OdG TOSCANA, essendo un ente pubblico non economico, ai sensi dell'art.18 co.4, Codice Privacy nonché dell'art.6 co.1 lett.e) GDPR 2016/679 ha l'obbligo di fornire l'informativa ma non deve richiedere il consenso dell'interessato per il trattamento dei dati personali. Inoltre ai sensi degli artt.18,19,20, 21 e 22 Codice Privacy nonché dell'art. 9-10 (dati particolari ovvero sensibili e giudiziari) Regolamento UE Data Protection 2016/679, per i trattamenti dei dati sensibili e/o giudiziari e/o di salute-medici (dati particolari per il GDPR 2016/679) non ha l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato ma ha l'obbligo di rendere l'informativa privacy completa del Regolamento sui dati sensibili e/o giudiziari e/o sanitari-medici visionabile al seguente link di cui si prega di prendere attenta visione.
La presente Privacy policy può essere suscettibile di integrazioni e modifiche in virtù dell'evoluzione normativa, tecnologica, delle migliori prassi e sulla scorta di esigenze interne di ristrutturazione dell'architettura digitale. Di tali modifiche verrà resa adeguata segnalazione on line. Tali modifiche si intenderanno accettate ove l'utente o l'iscritto non dimostri la propria opposizione e – riguardo al sito web – ove l'utente continui la navigazione nonostante le avvenute variazioni.

Le nostre regole sulla privacy indicano:

  1. L'interessato;
  2. Titolare del trattamento, Addetti privacy, Responsabili del trattamento, Punto di contatto privacy;
  3. Dati raccolti e finalità;
  4. Modalità di trattamento e Principi disciplina privacy;
  5. Cookies policy;
  6. Comunicazione a Terzi e diffusione dei dati trattati;
  7. Comunicazioni all'interessato tramite e.mail, newsletter, sms, mms e app;
  8. Comunicazioni dati trattati a Paesi EXTRA UE e Organizzazioni internazionali;
  9. Conservazione dati e criteri;
  10. Conservazione e finalità statistiche o di ricerca scientifica;
  11. Trattamenti automatizzati o di profilazione;
  12. Data Breach;
  13. Esercizio diritti Interessato;
  14. Consenso;
  15. Rifiuto consenso e conseguenze;
  16. Revoca consenso e conseguenze;
  17. Consenso e informative specifiche.

L'INTERESSATO

Il ruolo-privacy di interessato nei nostri trattamenti dati può essere rivestito da varie figure: l'iscritto all'Ordine, il praticante, il richiedente informazioni, l'utente che visita il nostro sito web.
I dati dell'interessato possono essere raccolti direttamente presso l'interessato stesso oppure possono essere captati tramite i cookies.

DATI RACCOLTI PRESSO L'INTERESSATO

L'interessato, previa lettura della presente informativa e policy della privacy, fornisce direttamente i propri dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o medici al Titolare ODG Toscana affinchè quest'ultimo possa espletare le proprie funzioni istituzionali e fornire i servizi agli iscritti nel pieno rispetto della disciplina nazionale e europea sulla Data Protection.
Il conferimento dei dati personali necessari alle finalità istituzionali non è obbligatorio, ma il rifiuto a fornirli comporta l'impossibilità di essere iscritto all'albo.
Sotto questo profilo il conferimento dei dati richiesti sui modelli per l'iscrizione ha natura obbligatoria per quanto attiene all'instaurazione ed alla successiva gestione del rapporto Ordine-Iscritto.

DATI RACCOLTI PRESSO SOGGETTO DIVERSO DALL'INTERESSATO

Attualmente non esistono raccolte dati eseguite presso altro soggetto diverso dall'interessato.

TITOLARE, ADDETTI, RESPONSABILI E PUNTO CONTATTO PRIVACY

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del trattamento è Ordine dei Giornalisti della Toscana o anche detto OdG TOSCANA - Codice Fiscale 80005790482 nella persona del proprio Presidente-legale rappresentante pro tempore. La sede legale di OdG Toscana si trova in Vicolo dei Malespini 1, 50122 Firenze.
I contatti sono:
Tel.: +39 055 289920
e-mail: info@odg.toscana.it;
PEC pec@odgtoscana.com

PUNTO CONTATTO PRIVACY

In relazione al trattamento dei propri dati personali, sensibili, giudiziari e di salute l'interessato potrà esercitare i diritti previsti dalla legge scrivendo al Punto di contatto privacy alla seguente e.mail: puntoprivacy@odg.toscana.it

ORGANIGRAMMA RUOLI PRIVACY

L'Organigramma dei Ruoli Privacy esposto al seguente link descrive in forma schematica gli incarichi privacy di ciascun soggetto della struttura o fuori dalla struttura (Responsabile esterno) svolti in qualità di Responsabile o in qualità di Addetto.

ELENCO RESPONSABILI/INCARICATI-ADDETTI

I Ruoli Privacy sono rivestiti dal personale dipendente e da Aziende/professionisti che collaborano con ODG Toscana per il perseguimento degli scopi istituzionali e/o per le attività di progetto/ricerca promosse a vantaggio degli iscritti.
I Responsabili e gli Addetti del trattamento dati per ciascun comparto sono attualmente i soggetti citati nell'Elenco Addetti e Responsabili Privacy al seguente link salvo aggiornamenti che verranno tempestivamente pubblicati.

DATI RACCOLTI E FINALITÀ

I dati raccolti vengono trattati nel rispetto della disciplina privacy e unicamente secondo le finalità istituzionali di OdG Toscana stabilite dalla legge 3.2.1963 n.69 o Legge sull'Ordinamento della Professione di Giornalista e successive modificazioni, visionabile nel sito web link: www.odg.toscana.it/leggi/leggi-e-norme/ A questa legge - in termini di identificazione dei dati e dei fini dei trattamenti eseguiti - si aggiunge una serie di ulteriori normative che disciplinano tutti gli aspetti della professione e tutte le funzioni di OdG Toscana. Tali disposizioni possono mutare o accrescersi in base all'evoluzione della professione. Attualmente possono individuarsi le seguenti aree con le corrispondenti finalità e trattamenti:

  • Gestione ANAGRAFICA
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali sensibili, giudiziari e di salute.
  • Gestione CONTABILITA'
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali.
  • Gestione DOCUMENTI
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • Gestione ALBO
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali sensibili, giudiziari e di salute.
  • Gestione ALBO PRETORIO
    Trattamento Carta e Digitale. Dati Personali.
  • Gestione ORGANI ELETTIVI
    Trattamento Carta e Digitale. Dati Personali sensibili, giudiziari e di salute.
  • Gestione materia DISCIPLINARE
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali sensibili, giudiziari e di salute.
  • Gestione RISORSE UMANE
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • Gestione CORRISPONDENZA
    Trattamento Carta e Digitale. Dati Personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • Gestione ARCHIVIO ISCRITTI CANCELLATI
    Trattamento Cartaceo. Dati personali.
  • Gestione SOCIAL MEDIA
    Trattamento Digitale. Dati Personali.
  • Gestione SITO WEB
    Trattamento Digitale. Dati Personali.
  • NOTIFICHE (Servizio di consegna alla Procura)
    Trattamento Cartaceo. Vengono trattati dati personali, sensibili, giudiziari, di salute ma soltanto in qualità di vettore da OdG Toscana alla Procura di Firenze.
  • CONTENZIOSO
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • PROTOCOLLO INFORMATICO
    Trattamento Digitale. Assistenza "al bisogno" eseguita in remoto in caso di guasto del software con cui viene gestito il Protocollo informatico.
  • ASSISTENZA INFORMATICA e del SISTEMA INFORMATIVO DIGITALE
    Assistenza "al bisogno" eseguita in remoto.

Il conferimento dei dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o di salute necessari a tali finalità non è obbligatorio, ma il rifiuto a fornirli comporta l'impossibilità in alcuni casi di essere iscritti a OdG Toscana e in altri casi a fruire dei relativi servizi e funzioni.
Ciascuna delle discipline indicate sopra costituisce un determinato tipo di trattamento la cui scheda descrittiva è contenuta nel Regolamento sui dati sensibili e/o giudiziari e/o sanitari-medici visionabile al seguente link di cui si prega di prendere attenta visione.

MAPPATURA DEI TRATTAMENTI

La Mappatura dei Trattamenti esposta al seguente link descrive in forma schematica i trattamenti eseguiti e i relativi addetti e/o responsabili esterni.

FINALITÀ

I trattamenti a cui saranno sottoposti i dati personali, richiesti o acquisiti sia preventivamente all'instaurazione del "rapporto Ordine-Iscritto" oppure nel corso dello stesso, hanno le seguenti finalità:

  1. perseguimento delle funzioni istituzionali di ODG Toscana, così come descritte nella Legge 69/1963 e successive modifiche nonché in tutte le disposizioni facenti capo ai trattamenti sopra menzionati;
  2. garantire la piena applicazione di quanto sancito dalle discipline sopra menzionate;
  3. finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione del rapporto OdG Toscana-Iscritto;
  4. garantire il pieno rispetto della disciplina deontologica;
  5. gestione dell'Albo e degli Elenchi degli iscritti;
  6. adempiere ad obblighi derivanti da leggi, norme e regolamenti comunitari;
  7. tutelare un legittimo interesse, far valere o difendere un diritto, anche ricorrendo a mandatari con rappresentanza, sia in sede extragiudiziale che in sede amministrativa o giurisdizionale;
  8. offrire all'iscritto un'assistenza attenta e personalizzata;
  9. invio di comunicazioni di cortesia e/o di materiale relativo alle iniziative promosse dall'Associazione anche al di fuori dal normale rapporto associativo.

Resta inteso che avete facoltà di opporVi in ogni momento ai presenti trattamenti.

"LEGITTIMO INTERESSE"

Tutti questi trattamenti vengono espletati per il raggiungimento dell'obiettivo principale e interesse legittimo di OdG Toscana ovvero la tutela della professione.

DATI RACCOLTI
  1. Dati di contenuto. Si raccolgono prevalentemente: nome, cognome, indirizzo e.mail, data di nascita, sesso, indirizzo fisico, utenza cellulare, dati sanitari, sensibili, foto.
    Inoltre vengono raccolti i dati personali necessari per eseguire i servizi richiesti dall'aderente e che possono essere fruiti tramite il web oppure fisicamente nella sede o in altri luoghi stabiliti. Ove questi servizi avessero finalità fortemente diverse da quelle illustrate nella presente informativa, l'associazione sottoporrà all'interessato un altro tipo di informativa ad hoc.
  2. Dati elettronici e di navigazione. La visita al sito www.odg.toscana.it viene registrata e associata a informazioni quali data, ora ed indirizzo IP. L'archivio delle connessioni al sito è temporaneo e verrà esibito solamente all'Autorità Giudiziaria dietro esplicita richiesta. Un indirizzo IP è un numero automaticamente assegnato al computer del visitatore ogni volta che avviene la connessione ad internet attraverso il proprio Internet Provider. Come l'indirizzo di casa, cui altri possono spedire materiale, l'indirizzo IP serve ai siti web per poter inviare le proprie pagine. Tale indirizzo non è da parte del web-site associabile ad un individuo, in quanto spesso dinamicamente assegnato all'utente dal proprio Internet Provider o mascherato dal firewall (a seconda delle situazioni). L'indirizzo varia quindi di volta in volta e solo il Provider di appartenenza o la propria struttura possono risalire all'utente che l'ha utilizzato nelle sue precedenti sessioni di collegamento. Gli indirizzi IP sono pertanto per il presente sito internet dati anonimi, in quanto non assimilabili ad un utente identificato. In merito all'applicazione dei cookies si legga la Cookies policy al seguente link.
  3. Dati dei Terzi. I dati di contenuto e/o elettronici dei Terzi raccolti accidentalmente vengono cancellati immediatamente e comunque a richiesta.
  4. Dati Partner, Collaboratori esterni, Fornitori, Consulenti. Fatte salve eventuali specifiche normative di settore, i dati personali dei partner e/o collaboratori esterni e/o fornitori e/o consulenti devono essere diffusi per finalità volte a garantire la trasparenza ai sensi del decreto legislativo n. 97 del 25 maggio 2016.

MODALITÀ TRATTAMENTO E PRINCIPI PRIVACY

PRINCIPI DISCIPLINA PRIVACY

Vi informiamo che il trattamento dei Vs. dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza ed essenzialità. In merito a quest'ultimo principio si evidenzia che i trattamenti vengono eseguiti nel massimo rispetto della limitazione delle finalità e della minima conservazione dei dati raccolti garantendone l'esattezza, la pertinenza, l'integrità e la riservatezza. Vengono in definitiva raccolte e conservate solo le informazioni indispensabili per espletare le funzioni istituzionali e i servizi offerti all'utenza.
La navigazione all'interno del sito web, il trattamento manuale cartaceo e informatico-elettronico sono stati organizzati secondo i principi fondanti della disciplina in materia di data protection.

Principio di responsabilità. Il trattamento è gestito nel tempo da apposite figure di responsabilità individuate all'interno dell'organizzazione.

Principio di trasparenza. E' stato spiegato sopra il tipo di trattamento che subisce il dato di contenuto e il dato elettronico dell'interessato cercando di esporre in modo chiaro e immediato per garantire appunto la trasparenza nel rapporto con gli iscritti e con gli utenti non iscritti.

Principio di pertinenza della raccolta. I dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari sono trattati in modo lecito e corretto; sono registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi secondo le funzioni istituzionali di ODG Toscana; sono pertinenti e non eccedenti le finalità del trattamento; sono conservati per il tempo necessario agli scopi della raccolta.

Principi di Limitazione della finalità, di Minimizzazione dei dati e di Limitazione della conservazione. Il periodo di trattamento e di conservazione dei dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari viene limitato al minimo necessario. I dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari vengono conservati solo se la finalità del trattamento non è ragionevolmente conseguibile con altri mezzi. Inoltre i dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari vengono cancellati non appena esaurita la finalità del relativo utilizzo.

Principio di finalità dell'utilizzo. Le finalità del trattamento dei dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari sono quelle già indicate al punto "Dati raccolti e Finalita'". Eventuali nuovi trattamenti di dati, se estranei agli scopi dichiarati, sono attivati solo previa nuova informativa all'interessato.

Principio di verificabilità. I dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari sono esatti ed aggiornati nel tempo. Sono altresì organizzati e conservati in modo che sia data all'interessato la possibilità di conoscere, se lo desidera, quali informazioni sono state raccolte e registrate, nonché di controllarne la qualità e richiederne l'eventuale correzione, integrazione, deindicizzazione dai motori di ricerca (NO INDEX), cancellazione per violazione di legge od opposizione al trattamento e di esercitare tutti gli altri diritti, ai sensi e nei limiti dell'art. 7, D.Lgs. 196/2003 e dei diritti dell'interessato previsti dal Regolamento UE Data Protection 679/16, presso il Punto contatto privacy: puntoprivacy@odg.toscana.it.

Principio di sicurezza. I dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari sono protetti da misure di sicurezza tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali, contro i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale e di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito. Tali misure sono aggiornate periodicamente in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, controllate costantemente e verificate nel tempo. Si garantisce altresì la sicurezza degli edifici in cui i dati personali sono conservati e/o trattati (compreso l'accesso a tali edifici), l'elenco delle persone autorizzate (con indicazione della responsabilità) ad accedere ai dati, opportuni meccanismi di autenticazione (es. controllo password).

MODALITÀ TRATTAMENTO

I dati vengono raccolti presso l'interessato secondo due modalità: registrazione manuale diretta tra un dipendente e/o rappresentante ODG TOSCANA e l'aderente oppure registrazione tramite e.mail e sito web www.odg.toscana.it.
I trattamenti potranno essere effettuati con strumenti cartacei e/o digitali (informatici e telematici) secondo quanto sancito dall'insieme delle discipline inerenti alla professione, sempre garantendo la più assoluta riservatezza, pertinenza e non eccedenza rispetto alle finalità sopra descritte, in termini di registrazione e periodi di conservazione dei dati.
In termini di misure di sicurezza vengono applicate alla piattaforma elettronica e ai locali fisici dove si svolge la relativa attività le misure minime di sicurezza e le misure idonee allo stato dell'arte per evitare o ridurre al minimo il rischio di sinistro data protection. Il trattamento sarà effettuato esclusivamente dai soggetti autorizzati nel pieno rispetto di quanto previsto dal Codice della Privacy e dal Regolamento UE Data Protection 2016/679.
Il Titolare del trattamento non si assume alcuna responsabilità sulle regole e modalità di gestione dei dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari adottate dai Destinatari-terzi cui pervengono oppure sulle regole adottate dai siti web estranei a quello di ODG Toscana ma raggiungibili dalle pagine digitali dell'Ordine attraverso collegamenti e rimandi.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO E MISURE DI SICUREZZA

Alla luce dell'analisi dello stato di adeguamento privacy e dei dati trattati da OdG Toscana nonché della Mappatura dei Trattamenti e dell'Organigramma Ruoli Privacy è stato valutato corretto e sufficiente applicare misure di sicurezza di carattere LOGISTICO-PROCEDURALE perché non vi sono né trattamenti automatizzati né di profilazione. Non esistono trasferimenti all'Estero di dati. Non vengono eseguiti trattamenti di dati su "larga scala". Il numero degli Addetti Privacy è modesto e quindi il pericolo di fughe di informazioni si riduce. I Responsabili Esterni sono Studi associati o medie imprese che a loro volta non presentano un margine di rischio da ritenersi pericoloso.
Al momento non sono applicati sistemi di privacy by design in quanto gli strumenti elettronici sono ancora in buono stato e implementare un sistema di privacy by design implicherebbe una spesa gravosa e sproporzionata rispetto al basso livello di rischio rilevato. Ovviamente non si esclude che in futuro potranno essere adottate anche delle misure di privacy by design. Al principio di accountability viene data una prima basilare esecuzione mediante la presente valutazione del rischio documentata nella Policy e nel Modulo "Rischio & Misure di Sicurezza" che ci si impegna a revisionare ogni anno salvo necessità. Non si esclude che in futuro potranno essere adottati anche sistemi di certificazione dello stato di adeguamento privacy della struttura.
OdG Toscana non è obbligata a redigere il Registro dei Trattamenti né a eseguire la valutazione di impatto privacy o PIA. Comunque al fine di monitorare (accountability) il proprio stato di adeguamento privacy ha redatto un Modulo "Rischio & Misure di Sicurezza" visionabile al seguente link.

COMUNICAZIONE A TERZI E DIFFUSIONE

COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE PER FINI ISTITUZIONALI

ODG Toscana, essendo un ente pubblico non economico, ai sensi delle disposizioni 18,19,20 e 21 Codice Privacy nonché dell'art. 6 (dati personali) e dell'art. 9-10 (dati particolari ovvero sensibili e giudiziari) Regolamento UE Data Protection 679/2016, per i trattamenti di comunicazione e diffusione non ha l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato ma ha l'obbligo di rendere l'informativa completa del Regolamento sui dati sensibili e/o giudiziari e/o sanitari-medici visionabile al seguente link di cui si prega di prendere attenta visione.

I TERZI DESTINATARI della comunicazione dati per fini istituzionali sono i seguenti:

  • OdG Nazionale e Provider piattaforma Sigef
    FORMAZIONE
    Trattamento Digitale. Dati personali per Iscrizioni e Crediti formativi.
  • INPS e ENPDEP
    RISORSE UMANE
    Trattamento Digitale. Dati personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • INPGI e CASAGIT
    ANAGRAFICA
    Trattamento Digitale. Dati personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • Consiglio Disciplina
    DISCIPLINARE
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali, sensibili, giudiziari e di salute.
    Presidente: Susanna Colombo
    Segretario: Maria Vittoria Giannotti
    Consiglieri: Mauro Bonciani, Giampaolo Marchini, Francesco Nocentini, Giovanna Romano
  • Provider Social Media
    DATI DIGITALI
    Trattamento Digitale. Dati di contenuto caricati dagli utenti.
DIFFUSIONE

In particolare OdG Toscana non ha l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato per la diffusione on line dei nomi degli iscritti nell'albo professionale ex art. 24 lett. c) e art. 61, co.2 Codice Privacy. L'interessato inoltre non può opporsi alla pubblicazione on line e conseguente diffusione del provvedimento disciplinare. (Garante Privacy Newsletter 9 - 15 aprile 2001) mentre "gli atti del procedimento disciplinare (i quali non sono infatti soggetti ad obbligo di pubblicazione ai fini della trasparenza) sono preclusi all'accesso civico" (Garante Privacy, Parere 50 del 9.02.2017).

CONSENSO E COMUNICAZIONE ALL'INTERESSATO TRAMITE E.MAIL, NEWSLETTER, SMS, MMS E APP

In questi casi la comunicazione non viene eseguita verso terzi ma verso l'iscritto o l'interessato. Questo tipo di comunicazione può avvenire solo ove l'iscritto o l'interessato sia consenziente in modo espresso. In questi casi OdG Toscana ha l'obbligo di informativa ed ha anche l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato.
L'interessato che sia un iscritto o altro soggetto potrà ricevere comunicazioni via cellulare e via internet (in particolare: e.mail, newsletter, sms, mms, socialnetwork e app) da parte del Titolare ODG Toscana per promuovere le iniziative inerenti alle finalità di cui al punto "Dati raccolti e Finalita'". Un esempio di questo tipo di attività potrebbe essere quello di inviare una comunicazione elettronica agli iscritti annunciando l'uscita di una pubblicazione, di un evento o di un servizio che potrebbe corrispondere ai loro interessi.
Il rifiuto di fornire il consenso a ricevere queste comunicazioni costituirebbe un ostacolo al corretto rapporto di collegamento istituzionale tra OdG Toscana e l'iscritto e potrebbe comportare:

  • l'impossibilità di effettuare comunicazioni, inviare notizie, circolari ed in genere procedere ad una corretta gestione del rapporto tra OdG Toscana e iscritto;
  • la mancata fruizione di determinati benefici, come fruire di convenzioni;
  • difficoltà nella tutela dei propri diritti sui temi trattati a favore degli iscritti da OdG Toscana.
COMUNICAZIONE A PAESI EXTRA UE E ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

Il trattamento dei dati potrà consistere anche in una loro comunicazione all'estero sia all'interno che all'esterno dell'Unione Europea nell'ambito di iniziative volte a favorire il processo di internazionalizzazione della professione e limitatamente ai dati strettamente necessari.
Si avverte che la comunicazione dei dati trattati verso Paesi terzi EXTRA UE o a organizzazioni internazionali avviene esclusivamente quando sussista almeno una delle seguenti condizioni:

  • esiste una decisione di adeguatezza della Commissione UE pubblicata in Gazzetta UE;
  • il Paese EXTRA UE o l'Organizzazione internazionale hanno dato prova di avere adottato garanzie privacy adeguate o opportune;
  • esistono norme vincolanti di impresa;
  • esiste il legittimo interesse del titolare del trattamento.

Il Titolare si impegna a fornire all'interessato i mezzi per ottenere una copia dei dati comunicati all'estero o a favorire l'accesso al luogo materico o digitale dove sono stati resi disponibili.
Attualmente non sono previsti trasferimenti di dati all'Estero.

CONSERVAZIONE

CONSERVAZIONE DATI E CRITERI

Il criterio seguito dal titolare per la conservazione dati è quello della Limitazione della conservazione nel senso che si conservano solo le informazioni indispensabili per realizzare i fini istituzionali ed erogare i servizi. Il periodo di conservazione dei dati viene limitato al minimo necessario. I dati vengono conservati solo se la finalità del trattamento non è ragionevolmente conseguibile con altri mezzi. Inoltre i dati personali e/o sensibili e/o giudiziari e/o sanitari vengono cancellati non appena esaurita la finalità del relativo utilizzo.
L'interessato ha diritto di chiedere che i propri dati siano cancellati e non più sottoposti a conservazione quando non siano più necessari per le finalità per le quali sono stati raccolti e/o quando abbia revocato il proprio consenso o si sia opposto al trattamento dei dati personali per giusti motivi (Regolamento UE Data Protection 679/16-Considerando (65)).

CONSERVAZIONE E FINALITÀ STATISTICHE O DI RICERCA SCIENTIFICA

I dati personali forniti dall'interessato possono essere conservati per periodi ulteriori rispetto a quelli necessari per raggiungere gli scopi del trattamento per cui sono stati conferiti esclusivamente per finalità statistiche e/o di ricerca scientifica ai sensi dell'art. 5 lett. e) Regolamento UE Data Protection 2016/679 1. Il titolare garantisce che i risultati del trattamento per finalità statistiche o di ricerca scientifica non sono dati personali, ma dati aggregati e che tali risultati o i dati personali non vengono utilizzati a sostegno di misure o decisioni riguardanti persone fisiche specifiche ai sensi del Considerando (162), Regolamento UE Data Protection 679/16.

TRATTAMENTI AUTOMATIZZATI O DI PROFILAZIONE

Il titolare dichiara che non vengono eseguiti trattamenti automatizzati o di profilazione dei dati personali conferiti.

DATA BREACH

In caso di perdita dei dati dell'interessato (caso del Data Breach), OdG Toscana provvederà a darne immediatamente comunicazione a quest'ultimo e alle competenti Autorità.

ESERCIZIO DIRITTI INTERESSATO

Ai fini di garantire l'esercizio dei diritti dell'Interessato di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 2 il Titolare del trattamento ha stabilito un Punto di contatto privacy a cui si accede tramite posta elettronica e a cui possono essere inoltrate le richieste privacy dell'Interessato. Punto Contatto Privacy e.mail: puntoprivacy@odg.toscana.it
Si avverte in particolare che ai sensi della normativa interna e del Regolamento UE Data Protection n. 679/16 l'interessato ha diritto:

  • di ottenere l'informativa privacy dal titolare del trattamento;
  • di accesso ai dati che lo riguardano e che si trovano presso i locali o il server del titolare del trattamento;
  • di chiedere la rettifica dei propri dati quando siano stati trascritti in modo errato;
  • di chiedere l'aggiornamento e/o l'integrazione dei propri dati quando siano variati;
  • di chiedere al titolare la trasformazione in forma anonima o il blocco;
  • di chiedere al titolare la cancellazione o l'oblio a seconda dei casi;
  • di chiedere al titolare che esegua una limitazione del trattamento perchè ad esempio alcuni dati sono in eccesso rispetto alle finalità da espletare;
  • di chiedere al titolare la portabilità nel senso di trasferire i propri dati ad altro titolare senza aggravi o spese a carico dell'interessato;
  • di chiedere al titolare l'attestazione che le operazioni richieste sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  • di opporsi al trattamento per motivi legittimi;
  • di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • di presentare formale reclamo al Garante Privacy;
  • di presentare ricorso giurisdizionale avverso decisione dell'Autorità di Controllo;
  • di presentare ricorso giurisdizionale nei confronti del Titolare o del Responsabile del trattamento in caso di violazione di diritti tutelati.

CONSENSO

CONSENSO E FINI ISTITUZIONALI

Il conferimento dei dati personali necessari all'espletamento delle finalità istituzionali di OdG Toscana non è obbligatorio ma il rifiuto a fornirli comporta l'impossibilità di ammissione all'Ordine dei giornalisti della Toscana.
Sotto questo profilo il conferimento dei dati richiesti sui moduli da presentare ai fini dell'iscrizione all'OdG Toscana ha natura obbligatoria per quanto attiene all'instaurazione ed alla successiva gestione del rapporto tra istituzione e iscritto.

COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE PER FINI ISTITUZIONALI: NO CONSENSO

OdG Toscana, essendo un ente pubblico non economico, nel trattamento, nella comunicazione e nella diffusione dei dati personali ha l'obbligo di fornire l'informativa privacy ma non ha l'obbligo di ottenere il consenso scritto dell'interessato ai sensi dell'art. 18, 19 e dell'art. 22 Codice Privacy nonché dell'art. 6 (dati personali) e dell'art. 9-10 (dati particolari ovvero sensibili e giudiziari) Regolamento UE Data Protection 679/2016.
Nel trattamento, nella comunicazione e nella diffusione dei dati sensibili e/o giudiziari e/o medici OdG Toscana, essendo un ente pubblico non economico, ha l'obbligo di fornire l'informativa privacy completa del Regolamento Dati Sensibili, Giudiziari, Medici (Regolamento) di cui si prega di prendere attenta visione ma non ha l'obbligo di ottenere il consenso scritto dell'interessato (art. 20 co. 1 e 2, 21, art. 22 co. 3 e co. 9 Codice Privacy; art. 6 co.1 lett.e) e art. 9, co. 2 lett.g) Regolamento UE 2016/679).

I TERZI DESTINATARI della comunicazione dati per fini istituzionali e per la quale comunicazione non verrà chiesto il consenso sono i seguenti:

  • OdG Nazionale e Provider piattaforma Sigef
    FORMAZIONE
    Trattamento Digitale. Dati personali per Iscrizioni e Crediti formativi.
  • INPS e ENPDEP
    RISORSE UMANE
    Trattamento Digitale. Dati personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • INPGI e CASAGIT
    ANAGRAFICA
    Trattamento Digitale. Dati personali, sensibili, giudiziari e di salute.
  • Consiglio Disciplina
    DISCIPLINARE
    Trattamento Cartaceo e Digitale. Dati Personali, sensibili, giudiziari e di salute.
    Presidente: Susanna Colombo
    Segretario: Maria Vittoria Giannotti
    Consiglieri: Mauro Bonciani, Giampaolo Marchini, Francesco Nocentini, Giovanna Romano
  • Provider Social Media
    DATI DIGITALI
    Trattamento Digitale. Dati di contenuto caricati dagli utenti.
DIFFUSIONE

In particolare OdG Toscana non ha l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato per la diffusione on line dei nomi degli iscritti nell'albo professionale ex art. 24 lett. c) e art. 61, co.2 Codice Privacy. L'interessato inoltre non può opporsi alla pubblicazione on line e conseguente diffusione del provvedimento disciplinare. (Garante Privacy Newsletter 9 - 15 aprile 2001) mentre "gli atti del procedimento disciplinare (i quali non sono infatti soggetti ad obbligo di pubblicazione ai fini della trasparenza) sono preclusi all'accesso civico" (Garante Privacy, Parere 50 del 9.02.2017).

CONSENSO E COMUNICAZIONE ALL'INTERESSATO TRAMITE E.MAIL, NEWSLETTER, SMS, MMS E APP

In questi casi la comunicazione non viene eseguita verso terzi ma verso l'iscritto o l'interessato.
Questo tipo di comunicazione può avvenire solo ove l'iscritto o l'interessato sia consenziente in modo espresso. In questi casi OdG Toscana ha l'obbligo di informativa ed ha anche l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato.
L'interessato che sia un iscritto o altro soggetto potrà ricevere comunicazioni via cellulare e via internet (in particolare: e.mail, newsletter, sms, mms e app) da parte del Titolare ODG Toscana per promuovere le iniziative inerenti alle finalità di cui al punto "Dati raccolti e Finalita'". Un esempio di questo tipo di attività potrebbe essere quello di inviare una comunicazione elettronica agli iscritti annunciando l'uscita di una pubblicazione, di un evento o di un servizio che potrebbe corrispondere ai loro interessi.
Il rifiuto di fornire il consenso a ricevere queste comunicazioni costituirebbe un ostacolo al corretto rapporto di collegamento istituzionale tra OdG Toscana e l'iscritto e potrebbe comportare:

  • l'impossibilità di effettuare comunicazioni, inviare notizie, circolari ed in genere procedere ad una corretta gestione del rapporto tra OdG Toscana e iscritto;
  • la mancata fruizione di determinati benefici, come fruire di convenzioni;
  • difficoltà nella tutela dei propri diritti sui temi trattati a favore degli iscritti da OdG Toscana.
COMUNICAZIONE DATI TRATTATI A PAESI EXTRA UE E ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

Il trattamento dei dati potrà consistere anche in una loro comunicazione all'estero sia all'interno che all'esterno dell'Unione Europea nell'ambito di iniziative volte a favorire il processo di internazionalizzazione della professione e limitatamente ai dati strettamente necessari.
Questo tipo di comunicazione può avvenire solo ove l'iscritto o l'interessato sia consenziente in modo espresso. In questi casi OdG Toscana ha l'obbligo di informativa ed ha anche l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato.
Si avverte che la comunicazione dei dati trattati verso Paesi terzi EXTRA UE o a organizzazioni internazionali avviene esclusivamente quando sussista almeno una delle seguenti condizioni:

  • esiste una decisione di adeguatezza della Commissione UE pubblicata in Gazzetta UE;
  • il Paese EXTRA UE o l'Organizzazione internazionale hanno dato prova di avere adottato garanzie privacy adeguate o opportune;
  • esistono norme vincolanti per OdG Toscana;
  • esiste il legittimo interesse del titolare del trattamento.

Il Titolare si impegna a fornire all'interessato i mezzi per ottenere una copia dei dati comunicati all'estero o a favorire l'accesso al luogo materico o digitale dove sono stati resi disponibili.
Attualmente non sono previsti trasferimenti di dati all'Estero.

CONSENSO ALLE COMUNICAZIONI E ALLA DIFFUSIONE

Il Titolare del trattamento come già sopra esposto nella parte relativa alla "Comunicazione e Diffusione" compie due tipi di trattamento previo consenso espresso dell'interessato. Si tratta delle seguenti operazioni:

  • Comunicazioni all'interessato tramite e.mail, newsletter, sms, mms e app;
  • Comunicazioni a Paesi EXTRA UE e Organizzazioni internazionali;

Per ciascuna di queste operazioni OdG Toscana ha predisposto un'apposita voce di consenso che può essere accettata o rifiutata singolarmente. Pertanto l'interessato ha la possibilità di scegliere quale opzione autorizzare e quale rifiutare come nel modello riportato qui sotto che dovrà essere scaricato, compilato, scannerizzato e poi spedito al Punto Contatto Privacy e.mail: puntoprivacy@odg.toscana.it.

INFORMATIVA PRIVACY E RICHIESTA DI CONSENSO

RIFIUTO

RIFIUTODI FORNIRE I DATI PERSONALI

Il rifiuto a fornire i dati personali comporta l'impossibilità di ammissione a OdG Toscana.

RIFIUTO DI RICEVERE COMUNICAZIONI

tramite, e.mail, newsletter, sms, mms, social network e app
Il rifiuto di fornire il consenso a ricevere queste comunicazioni tramite e.mail, newsletter, sms, mms, social network e app costituisce un ostacolo al corretto rapporto istituzionale tra Ordine e Iscritto e potrebbe comportare:

  • l'impossibilità di effettuare comunicazioni, inviare notizie, circolari ed in genere procedere ad una corretta gestione del rapporto Ordine e Iscritto;
  • la mancata fruizione di determinati benefici, come partecipare alle convenzioni;
  • difficoltà nella tutela dei propri diritti professionali.

RIFIUTO DI AUTORIZZARE LA DIFFUSIONE

OdG Toscana non ha l'obbligo di ottenere il consenso dell'interessato per la diffusione on line dei nomi degli iscritti nell'albo professionale ex art. 24 lett. c) e art. 61, co.2 Codice Privacy. L'interessato inoltre non può opporsi alla pubblicazione on line e conseguente diffusione del provvedimento disciplinare. (Garante Privacy Newsletter 9 - 15 aprile 2001) mentre "gli atti del procedimento disciplinare (i quali non sono infatti soggetti ad obbligo di pubblicazione ai fini della trasparenza) sono preclusi all'accesso civico" (Garante Privacy, Parere 50 del 9.02.2017).

REVOCA CONSENSO A RICEVERE LE COMUNICAZIONI DI ODG TOSCANA

Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento senza nessuna penalità e senza nessuna complicazione burocratica. E' sufficiente che l'interessato scriva una e.mail al Punto Contatto Privacy: puntoprivacy@odg.toscana.it in cui dichiara che revoca il consenso a ricevere le comunicazioni dell'Ordine. La revoca del consenso non invalida i trattamenti eseguiti prima del momento della dichiarazione di revoca.

CONSENSO E INFORMATIVE SPECIFICHE

Per particolari finalità di trattamenti o per determinate tipologie di dati vengono sottoposte all'interessato on line e/o materialmente apposite informative e, ove necessario, anche richieste espresse di consenso.

SI VEDANO INFORMATIVA PRIVACY E RICHIESTA DI CONSENSO rese disponibili on line sul sito web www.odg.toscana.it al seguente link.

1 - GDPR UE 2016/679, Articolo 5 Principi applicabili al trattamento di dati personali 1. I dati personali sono: lett. e) conservati in una forma che consenta l'identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati; i dati personali possono essere conservati per periodi più lunghi a condizione che siano trattati esclusivamente a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici, conformemente all'articolo 89, paragrafo 1

2 - Art. 7, D.Lgs. 196/03-Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti.

  • L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
  • L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
    1. dell'origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, co. 2;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
  • L'interessato ha diritto di ottenere:
    1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
    2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
  • L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.