News Generiche

Mediazione: tariffe agevolate per gli iscritti a Odg Toscana 

E' quanto prevede l'accordo siglato tra l'Ordine e la Camera di Commercio di Firenze

Tariffe agevolate e servizi di consulenza per i giornalisti: è quanto prevede la convenzione stipulata nei mesi scorsi dall'Ordine dei Giornalisti della Toscana e la Camera di Commercio di Firenze sul tema della mediazione. 
 
L'accordo nasce dalla constatazione dell'alto numero di procedimenti penali che si registrano ogni anno in Italia a carico di giornalisti, in particolare per il reato di diffamazione: secondo i dati di Ossigeno per l'informazione, nel biennio 2014-15 in Toscana si sono svolti 656 procedimenti per diffamazione e nell'89,02% dei casi si sono conclusi con il proscioglimento. Una situazione insostenibile che rende necessario individuare strumenti alternative per risolvere le controversie, come ad esempio la mediazione.
 
L'accordo con la Camera di commercio di Firenze prevede infatti l'applicazione del Servizio di conciliazione svolto dagli uffici dell'Ente, anche ai giornalisti iscritti in Toscana, con l'applicazione di un apposito tariffario
 
Inoltre Camera di Commercio di Firenze e Ordine dei giornalisti svolgeranno servizio di informazione e indirizzo sul tema della mediazione per le controversie relative alla diffamazione a mezzo stampa, organizzando incontri e attività di consulenza.


Tutte le informazioni sono reperibili nella scheda della convenzione.
 
In attesa che venga affrontato e risolto il tema della querela temeraria, è necessario provare ad individuare strumenti alternative che consentano al giornalista di evitare il calvario, economico e psicologico, di un procedimento che nella gran parte dei casi si conclude con il proscioglimento – ha commentato Carlo Bartoli, presidente di Odg Toscana – L'accordo con Camera di Commercio di Firenze va proprio in questa direzione”.
 
Nei mesi scorsi Odg Toscana era stato il primo ordine in Italia a sostenere Ossigeno per l'Informazione, facendosi carico delle spese legali per l'assistenza di un giornalista toscano difeso dall'associazione.
Ricordiamo che è attivo anche lo Sportello legale di Ossigeno per l'informazione che offre assistenza gratuita ai giornalisti che ne abbiamo i requisiti. 
 

Notizia pubblicata il 12/02/19
Stampa Pagina Stampa questa pagina

< Torna all'indice