Premi

Premio giornalistico internazionale Cristiana Matano (scad. 08.06.2018)

III edizione del Premio giornalistico internazionale “Cristiana Matano”  la giornalista siciliana
prematuramente scomparsa l’8 luglio scorso 2015. Il tema scelto per questa edizione è "L'abbraccio di Lampedusa, porta d'Europa e cuore del Mediterraneo".
 
Il Premio, organizzato dall’associazione onlus Occhiblu, è dedicato ai giornalisti italiani iscritti all’Ordine e ai giornalisti stranieri autori di articoli, inchieste e servizi andati in onda e/o pubblicati su carta stampata, tv, radio, agenzie di stampa e testate online (regolarmente registrate), tra il 9 luglio 2017 e l'8 giugno 2018.
 
Gli articoli devono essere incentrati su Lampedusa e il suo territorio  e devono contenere testimonianze e fatti, inerenti ai valori della solidarietà, dell’integrazione sociale e della convivenza civile, ma anche che riguardino la difesa delle tradizioni, la salvaguardia dell'ambiente e la bellezza del paesaggio.
 
Il Premio si articola in cinque sezioni:
 
a) Stampa estera; b) Stampa nazionale c) Giornalista emergente (under 30 anni) d) Sezione studenti e) Premio speciale
 
Per quanto riguarda la parte giornalistica, l’entità dei premi, alcuni in denaro, è così stabilita:
 
a) Stampa estera € 1.500 + targa ricordo; b) Stampa nazionale € 1.500 + targa ricordo; c) Giornalista emergente un soggiorno per due persone alle isole Pelagie + targa ricordo.
 
La premiazione avverrà l'8-9-10 luglio a Lampedusa.
 
Le domande di partecipazione, unitamente a documenti e lavori, devono essere inviate all’indirizzo mail occhibluonlus@gmail.com, oppure per posta all’indirizzo “Associazione Occhiblu- Premio Cristiana Matano”, via Antonio Pigafetta 28 – CAP 90123 Palermo. Informazioni anche al telefono: 338.2007190 – 366.7207772 – 091-6212951. La data di scadenza del bando è l'8 giugno 2018.
 
Per maggiori informazioni e per scaricare bando e domanda di partecipazione è possibile collegarsi al sito internet del premio.

Notizia pubblicata il 16/01/18
Stampa Pagina Stampa questa pagina

< Torna all'indice